Chi Siamo
    Quarta Parete Profile

IL PROFILO AGGIORNATO

Gruppo Teatrale Quarta Parete si presenta con una pagina dedicata:

QP impegni nel sociale

PREMI e RICONOSCIMENTI

Nel 2003 lo spettacolo "CASINA" di Tito Maccio Plauto ha riportato il Primo Premio del Pubblico al Festival di Regia Nazionale "Fantasio Piccoli" – Finale di Bolzano.

Nel 2004 lo spettacolo "LA SIGNORINA PAPILLON" di Stefano Benni ha riportato il Primo Premio del Pubblico al Festival di Regia Nazionale "Fantasio Piccoli" - Selezione di Forlì.

Nel 2010 lo spettacolo “SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE” di William Shakespeare ha riportato il Premio Speciale della Giuria al Festival Nazionale di Regia Teatrale – Selezione di Torino; ed ha partecipato (fuori concorso) alla Finale Nazionale di Genova.

Nel 2010, nell'ambito della Rassegna “Martesana sul palco” in Melzo(MI), le attrici Anna Gallazzi e Stefania Gennari, nel ruolo di Zia Marta e Zia Abby Brewster, interpreti in ”ARSENICO E VECCHI MERLETTI” di Joseph Kesselring, hanno vinto il Primo Premio come migliori attrici protagoniste.

Nel 2012, nell'ambito del Concorso Nazionale U.I.L.T., Selezione Regionale, in Faenza (RA), vince il Primo Premio della Giuria, portando in scena "RUMORS" di Neil Simon.

Nel 2013, nell'ambito del 1° Concorso Nazionale Teatro Amatariale Città di Massa, vince il Premio Miglior Regia, classificandosi al secondo posto, portando in scena "LE MUSE ORFANE" di Michel Marc Bouchard.

Nel 2014, nell'ambito del 4° Concorso Teatro Comico-Brillante UILT in Mordano (BO), vince il Secondo Premio, portando in scena "L'AVARO" di Molière.

Nel 2014, nell'ambito della 5a Rassegna Teatrale "IN SCENA" in Ceriale (VR), vince il Premio Speciale della Giuria, portando in scena "SARTO PER SIGNORA" di Georges Feydeau.

Nel 2015, nell'ambito del 5° Concorso Teatro Comico-Brillante UILT in Mordano (BO), vince il Terzo Premio, portando in scena "SARTO PER SIGNORA" di Georges Feydeau. Omar Makhloufi ha vinto il premio come miglior attor caratterista.

Nel 2016, nell'ambito del 3° Concorso Nazionale "SCORTICANDO", Festival di Corti Teatrali, in Sciacca (AG), vince il Terzo Premio, portando in scena "IL CARO ESTINTO" di Renè de Obaldia.

TEATRO FAMIGLIA SPERELLI

Famiglia Sperelli: è questo il nome del gruppo formato, nell'autunno del 2010 da giovani attori nati in seno al gruppo teatrale piacentino Quarta Parete: (Alessandra Bottani, Nicoletta Canepari, Ilaria Egeste, Luca Isidori, Sara Massimiliani, Elisa Piovesana, Salvatore Savignano, Lorenzo Segalini, Giuseppe Sorrentino, Federica Vernero).

Con tale nome i giovani del Laboratorio Quarta Parete parteciparono a: MALE D'AMORE, progetto-concorso promosso dal Comune di Piacenza.

Continua ...

 

Presentazione Famiglia Sperelli

IL NOSTRO PRIMO SITO

Pubblichiamo la home page del nostro "primo" sito internet.

    Quarta Parete History


PRIMAVERA 1986 (ha inizio la storia di QP)

Ci avete fatto caso? ’86 è ’68 allo specchio: forse la data nasconde un evento rivoluzionario?
Proprio in quell’anno fatidico, Tino Rossi cambiava identità e nasceva Daniele Rosato: questo è il nome d’arte che il nostro porterà per una decina d’anni. Assieme ad uno sparuto gruppo di giovani, il nostro Tino/Daniele si ritrovò al tavolo di un bar fuori mano, alla periferia di Piacenza. Il progetto rivoluzionario era l’idea di dar vita a un gruppo di studio teatrale, ovviamente una scommessa: solo due, all’interno del gruppo, avevano esperienza teatrale. E gli altri?
Fino a quel momento erano stati solo spettatori o, addirittura, semplici curiosi del mondo teatrale.
Tino/Daniele, uno dei due con esperienza, animò una prima serie di incontri presso il Teatro della Torricella: conoscere dizione, uso della voce, movimenti gestuali erano gli obiettivi del gruppo, che di fatto era già costituito… ma ancora anonimo!
Dopo la pausa estiva il gruppo cambiò sede (una caratteristica, questa del nomadismo, che lo contraddistinguerà da allora in poi), grazie al parroco della Santissima Trinità che mise a disposizione un locale della canonica: vicini vicini (dato lo spazio angusto), gli amici erano arrivati ad essere una trentina!
A gennaio ’87 il gruppo si spostò di nuovo, questa volta in via Scalabrini, nella sede dell’Aics: là gloriosamente terminò il primo “anno accademico”.
Il nucleo iniziale, nel frattempo, si era dimezzato, ma finalmente usciva dall’anonimato: Quarta Parete nasceva ufficialmente, con tanto di atto costitutivo e di statuto.
E da allora il gruppo non si è più fermato, spinto dall'entusiasmo di vecchi e nuovi componenti, portando in scena decine e decine di spettacoli in diverse città italiane.

...........................................................................................................................


QP NEL TRENTESIMO ANNO!

RIEPILOGHIAMO, IN BREVE, LA STAGIONE SCORSA

2016-2017

Siamo reduci da una stagione intensa e gratificante, chiusa con la realizzazione di un nuovo spettacolo: LA LOCANDIERA di Carlo Goldoni, rappresentato - in doppio cast - durante la undicesima edizione di LINEA DI CONFINE, rassegna riproposta nel rinnovato Teatro San Matteo.

Ripercorriamo passo, passo la stagione teatrale.

Autunno 2016 intenso. Quarta Parete torna sul palco in occasione del Festival del Diritto: presso il Teatro dei Filodrammatici, propone un proprio adattamento teatrale: OMBRE LUNGHE SULLA CITTA'.

In ottobre, abbiamo organizzato la nona edizione di CORTEGGIANDO ed abbiamo attivato il LABORATORIO TEATRALE ANNUALE con più di venti partecipanti.

Tra fine 2016 ed inizio 2017, siamo in scena con un paio di repliche di brillante produzione di Quarta Parete: TWIST di Clive Exton. Significativa l'esperienza ligure presso gli amici di Cengio.

Consueta e particolare attenzione è stata dedicata ad inizio 2017 alla Giornata della Memoria, per la quale è stato riproposto lo spettacolo: UNO DI VOI.

L'inizio delle celebrazioni - se così possiamo dire - del Trentennale QP è stato caratterizzato dalla riproposizione di uno spettacolo fortunato della nostra storia: CASINA di Plauto. Prosegue con questo spettacolo la sinergia artistica e di gruppo tra i "vecchi" di QP ed i giovani, entrati in pianta stabile nelle attività della compagnia.

CASINA è protagonista di alcune repliche in ambito locale ed è lo spettacolo che QP propone alla quarta edizione della rassegna TEATRO E OLTRE, in Teatro San Matteo.

Quarta Parete partecipa alla rassegna di monologhi al femminile: DONNE! VITA, MORTE E MIRACOLI, svoltasi nel mese di marzo in provincia di Pisa. I tre monologhi proposti, unitamente ad una significativa collaborazione con Paola Cordani ed all'inedito allestimento del Laboratorio Teatrale QP 2017, costituiscono un o spettacolo tutto nuovo prodotto da QP, che prende il nome di PAGINE DI DIARIO.

PAGINE DI DIARIO apre la recente edizione di LINEA DI CONFINE, che ha visto partecipare, oltre alle nostre produzioni, applauditi spettacoli di gruppi provenienti da altre province.

Da ultimo, la chiusura della stagione teatrale, a fine di un caldissimo giugno: è andato in scena VUOTI A PERDERE di Aldo Nicolaj, in Cremona, nel corso della rassegna teatrale ZAIST.

 

Applausi per "CASINA" di Plauto

 
    Quarta Parete Gallery

FOTOALBUM

Clicca i pulsanti per vedere la foto

Pagine Diario

Corti2017

Locandiera

Casina

Foto Visita

Scorticando

Album Uno di Voi

Album Corti 2015

Album Twist

Album Twist

Album Sogno

Foto Sarto per Signora







    Quarta Parete Book
In ocasione del ventennale di attività di Quarta Parete (1986 - 2006), è stato pubblicato il volume:
"Un palcoscenico lungo vent'anni"
(160 pagine a colori).
Il volume è disponibile.

INDICE

Gruppo Teatrale Quarta Parete | Via Confalonieri, 15 | 29121 Piacenza | 0523.336944 – 347.7246738